Portoni antichi arredamento interni

Portoni vecchi ed antichi e portoncini esterni per arredare interni

E’ il trend, ormai i portoni esterni vanno sempre più e sopratutto all’interno, per dividere nella continuità, per esempio il soggiorno dalla cucina, cercando il fascino speciale che il portone antico ambientato in una casa moderna dona in modo esclusivo. Per questo ho dovuto creare una galleria specifica tra i portoni antichi riservata proprio a questa tendenza. Queste parole di ricerca sono nella casella di ricerca SEARCH del mio sito, la ricerca più frequente; portoni e portoncini di ogni tipo rustici, materici, in stile industriale, molto logorati e portoni di ferro, ma portoni e portoncini vecchi o antichi non porte come si faceva una volta. Molti gli esempi possibili di riutilizzo di portoni esterni per arredare, per esempio per costruire intorno al portone come scorrevole lo spazio living come ha fatto Wouter di Roma, oppure come ha fatto Roberta di Parma che ha montato un portone come scorrevole mantenuto rigorosamente com’era e ci ha chiuso una nicchia in sala. 

1) Portone antico stalla restaurato e collocato. 

Oppure questo portoncino toscano antico molto usurato in foto quì sopra, restaurato in modo conservativo al massimo e collocato da Marco nella Sua casa di Argenta. E ancora sotto, questo collocato nonostante fosse corroso dall’acqua piovana e proprio per questo suo essere sfibrato, montato come portone in interno classico per realizzare e sfruttare la sua opposizione all’eleganza ed arredare.

3) Portone antico esterno restaurato e collocato in un interno per arredare

Come questi sopra, anche questo sotto, un portoncino piccolino deliziosamente trasformato dai raggi del sole sino trasformarsi in un’altra cosa, quasi un monumento alle sfumature naturali che acquista un colore nel tempo.

17) Portoncino antico rustico per interni 

E questo portone quì sotto che i miei clienti inglesi volevano buttare e che invece adesso è un portone antico invita ad entrare nella zona living dall’ingresso e che arreda semplicemente ma più di un mobile!?

Portone antico restaurato(vista frontale).

Oppure questo portoncino rustico, usurato, materico, restaurato con rispetto e senza aggiungere nulla di mio, che Antonella di Asti, dopo averla ascoltata e dopo aver capito come doveva essere la porta che voleva Le ho proposto facendola innamorare al punto di dirmi “questa è la mia porta” e che collocherà tra quattro porte bianche moderne di tendenza, nell’ingresso.

Il portone antico esterno restaurato pronto per arredare un interno

E quest’altro sotto? Portone antico nato originariamente come scorrevole, tanto che sotto ha ancora le rotelline che scorrevano su un binario di ferro, in castagno, laccato ancora in colore originale ocra gialla e che potrebbe diventare porta scorrevole raso muro tra zona giorno e cucina, oppure chiudere la cabina armadio. Come? Salvando il consumo, anzi consumandolo ancora di più e lasciando trasparire il castagno sotto al colore ocra. Questi portoni antichi, per arredare, non devono essere restaurati perfettamente come si faceva una volta spendendo molto, adesso regna il materico, il rispetto e l’esaltazione della materia, l’evidenziazione dei segni del tempo, mettere in risalto il consumo in quanto valore aggiunto!

Portone nato originariamente come scorrevole

Sabato per esempio Maddalena ed Hector da Verona, inaspettatamente dopo essere già venuti a vedere i miei portoni antichi per arredare interni, sono tornati ed hanno puntato su questo portone esterno antico materico in castagno(che vedete sotto)che separerà zona living-taverna moderna, dal bagno. Da allungare e restaurare nel modo più conservativo possibile tanto da voler mantenere anche qualche sfumatura di colore rosso consumato ed usurato, tracce della vernice antica che da tempo è sparita.

Portoncino toscano arrederà interno

Oppure ancora il portoncino antico sardo nato ed usato solo all’esterno per anni, quì sotto, che Irene e Massimo dalla Sardegna mi faranno restaurare in modo materico ed esasperatamente conservativo di tutto ciò che gli appartiene oggi e vedete, per chiuderci come porta scorrevole il bagno.

Portoncino antico sardo diventa porta interna di un bagno

Quì sotto vedete il portoncino antico fatto a mano ed usato per tanto tempo all’esterno, di Maddalena ed Hector, che avete già visto sopra, e che appare dopo il restauro conservativo al massimo e che arrederà la Loro taverna a chiusura di un bagno.  

L'Antico portoncino toscano fatto a mano restaurato

Un altro esempio? Questo quì sotto è un altro portoncino antico restaurato e usato per dividere la zona living dalla zona notte.

Portone restaurato ed ambientato

 

Questa tendenza al mantenimento dei segni, al non perfettismo, fà sì che il loro restauro così conservativo costi molto meno di un restauro classico. Sono portoni antichi consumati, uno più originale e primitivo dell’altro, restaurati con un Know-how di restauro specialistico che pone al primo posto il restauro naturale cioè realizzato con sostanze naturali. Voi dovete solo voler osare per arredare, abbattere il convenzionale e personalizzare ed arrederete! Io se vorrete Vi darò i consigli necessari.

Potrete leggere altro e vedere altre foto nella galleria specifica dei Portoni e portoncini esterni antichi per arredare interni

Lascia un commento