Torna a PORTONI ANTICHI

PO046 Portone antico in ferro e legno

Portone antico rustico in legno ad anta unica, di cantina o torre, della prima metà dell’800. Interamente ferrato con blindatura realizzata con fasce di ferro montate obliquamente e fissate sul legno con chiodi e viti. Particolare curioso, dispone di tre serrature antiche interne originali a chiave, una in basso, una in alto e una centrale. Le due in alto e in basso, sbloccano o bloccano l’apertura di relativi catenacci esterni manovrabili dall’interno con pomoli in bronzo. Potrebbe essere splendido all’interno come portone antico scorrevole tra sala e cucina, o per chiudere all’interno la cantina o come portoncino antico per interni moderni e come porta antica per cabina armadio. E da ultima idea, sarebbe anche la fantastica porta di masseria o la porta antica del trullo o la porta antica ingresso cascina. Era laccato e sotto alla coloritura presenta ancora la preparazione molto simile al bolo rosso. Misure 1,01 x 2,07. In vendita.

COME RESTAURARLO

Per questo portone antico in ferro e legno consiglierei un restauro esasperatamente conservativo; la falegnameria tutta, trattamento antitarlo atossico e il rifacimento della laccatura originale poi anticata mantenendo tutte le parti in metallo pulite, ma ossidate. Difendere l’impronta fortemente materica e consumata senza abbellimenti, un po’ come questo portone antico usurato e consumato, ma che proprio grazie al suo sapore così primitivo arreda deliziosamente, solamente per contrasto, col nuovo e col classico. Il top sarebbe montarlo come antico portone montato come scorrevole raso muro. E per completarlo, in basso lo rivestirei, come vuole la tendenza di design attuale che utilizza l’effetto corten, con lamiera vecchia arrugginita e trattata

Guardate una porta antica totalmente in ferro.