UN PORTONE ANTICO IN CUCINA

UN PORTONE ANTICO ESTERNO MONTATO ALL’INTERNO? SI’ BELLISSIMO!

Vi avevo già accennato alla tendenza (tutta femminile e non creata dagli architetti…) di riusare porte vecchie ed antiche, ma anche e sopratutto portoni vecchi ed antichi. Si proprio portoni vecchi ed antichi! Nati e collocati per anni o secoli all’esterno ed ora, dopo un restauro conservativo eseguito a regola d’arte, come fosse un mobile antico e con un occhio molto attento alle sostanze usate, ricollocati all’interno.

Spesso proprio Signore e Signorine cercano da me portoni esterni con questa finalità; Li vogliono segnati, usurati, anche malmessi, perchè sanno ed hanno capito, quale sia il Sapore che questi portoni danno all’ambiente, personalizzandolo ed arredandolo con calore, un calore evocativo, che rende accogliente qualsiasi sala, che emoziona come spesso il nuovo non sà fare.
Ed eccoVi questo…Mi ha telefonato una lettrice di Siamo donne e mi chiedeva se potevo farne vedere alcuni collocati per vedere come risultano se inseriti, ambientati e sono quì con questo.
E’ un antico portone del ‘ 600,  in noce Nazionale; è stato restaurato, ma non con uno di quei restauri…”Perfettini”, no, il portone deve restare antico e mantenere patina e segni del tempo.
Questo, delizioso, è stato collocato come porta di una cucina che dà sulla sala e lo vedete appunto nelle due viste, dalla sala e dalla cucina.
E’ veramente delizioso ed ha prodotto a livello di interni un salto di qualità enorme, sopratutto rendendo inutile l’inserimento di tanti mobili in quanto estremamente arredativo; patina deliziosa, forte, ma caldo come un forte abbraccio. Vittorio Tortora

Se vorrete vedere altre foto e notizie potrete vederle nella pagina Portone antico arreda cucina

L’ARTICOLO E’ APPARSO SUL WEB MAGAZINE SIAMODONNE.IT 

 

 

Lascia un commento