«

Set 04

Porta antica e credenza interni moderni

Vista frontale dell'alzata della credenzaValentina e Daniele che stanno ristrutturando Porta antica scorrevole a giorno per interno modernola loro casa, nell’arredare la zona giorno hanno avuto questa bella idea; si sono affidati al riuso creativo di una porta antica a giorno, cioè con i vetri, ed all’alzata antica di una credenza in ciliegio. Il segreto per ottenere ottimi risultati stà nelle idee che non devono mancare e in un restauro che conferisca quel valore aggiunto tale, da rendere i vecchi oggetti o i mobili, originali. Nella loro trasformazione e nel loro restauro è opportuno ricordare sempre le linee guida dello stile minimal o dell’industrial style, stili che caratterizzeranno l’arredamento degli interni nei quali i mobili saranno collocati. Poi Valentina voleva che la porta a giorno non lasciasse intravedere dai vetri cosa c’era nella zona notte ed allora? Al posto dei vetri, reti in acciaio nere, richiamo chiaro allo stile industriale inoltre…la porta sarà montata come scorrevole col mio kit; l’alzata della credenza andrà posta vicina alla porta e per cercare una simmetria armonica, anche Lei in una antina manterrà il vetro, nelle altre due antine invece la stessa rete in acciaio nera. Ma l’alzata di credenza antica era bassa, ed allora? Quattro gambe in ferro nere(altro riferimento al fascino industriale dei loft) la innalzeranno slanciandola e portandola all’altezza più consona. Tutte le finiture rigorosamente opache poi completeranno i due mobili.

Buon upcycling (l’upcycling, noto anche come riutilizzo creativo, è il processo di trasformazione di sottoprodotti, materiali di scarto, prodotti inutili o indesiderati in nuovi materiali o prodotti di migliore qualità o per un migliore valore ambientale, che differisce dal recycling che invece descrive un processo industriale di trasformazione del rifiuto).

 SE VORRETE VEDERE ALTRE FOTO O AVERE ALTRE

INFORMAZIONI SU QUESTO INTERVENTO POTRETE VEDERLE

NELLE SPECIFICHE  GALLERIE  PORTA A

 GIORNO LV050 , CREDENZA AR054

Lascia un commento