Torna a SHABBY CHIC

SDO42 PORTA ANTICA DIVENTA BANCO ESPOSITORE

Mi avete chiesto…” ma questa idea come si colloca Vittorio? Questo cos’è? Riuso creativo o shabby chic naturale? ” L’Uno e l’altro in teoria, ma è vero anche io mi sono posto il problema, se non altro per capire dove collocare l’oggetto e l’intervento e quale fosse la sua più giusta galleria in questo sito, poi ho deciso per lo shabby e solo per un motivo…E’ talmente e rigorosamente vero questo shabby antico, è talmente non inquinato dalla nostre mani, che val la pena di collocarlo  e chiamarlo così…

E’ un’unico battente di un’antica porta marchigiana laccata, restaurata senza aggiungere ne togliere nulla; in genere si và a shabbare tentando di evidenziare artisticamente il supporto ligneo e le venature del legno amplificando e maggiorando l’effetto shabby, ma in questo caso non è stato fatto.

Il battente presenta solo i segni che naturalmente il consumo ed il tempo hanno prodotto. Io ho solo fatto risaltare, distinguere, esaltato e incrementato cromaticamente(e difeso come fosse seta) ciò che era già presente, perché già creato, già prodotto, già generato matericamente e naturalmente.

Diverrà, posta in orizzontale e sostenuta da una struttura in ferro battuto(realizzata da un mio bravo amico fabbro) con una lastra di vetro sdraiata sopra di essa, uno splendido piano di lavoro e mostra di abiti(possiamo definirlo anche un banco espositore) all’interno di un nuovo negozio-showroom a Carpi, lo stesso nel quale sarà collocata ed esposta questa porta antica in shabby.