Torna a ANTE, ANTINE, STIPI A MURO.

AR080 Antine antiche o porta antica

In origine è una importante porta antica in noce nazionale. Della stessa porta gli era rimasto un solo battente di 2, l’altro chissà forse distrutto o perso. Ed allora qualcuno ha pensato bene di segarlo in 2 parti e sono diventate 2 antine antiche. Patina stupenda alta epoca, ripeto noce nazionale deliziosa. Incastri a secco cioè senza colla, ferramenta originale fatta a fucina, sicuramente almeno della fine del ‘700. Da dove provengono? Probabilmente da una sacrestia, canonica o palazzo nobiliare, data la loro patina. Misure 56,5 x 114,5 e 56,5 x 128,5.

Cosa farci 

Molte cose, e per esempio:

  • Utilizzarle come ante così come sono o riducendone una rendendola uguale all’altra come misura.
  • Due consolle o due tavoli; restaurate ed appoggiate su esile struttura in ferro battuto in tondino.
  • Riconnetterle e farle tornare ad essere una porta antica, magari strettina poichè ad un solo battente. Ma sarebbe sempre una porta antica  del ‘700 in noce, con patina incredibile, per chiuderci un piccolo vano in una cucina in muratura.
  • Due sportelli antichi in bagno
  • Due lampadari; installandoci sopra strisce a led
  • Due testiere da letto, una per il letto grande l’altra per il letto del bimbo. 

Redesign: un bel termine che significa riprogettazione tramite il riciclaggio di materiali. Una vera filosofia che stravolge il consumismo moderno sempre più nocivo per Noi e per l’ambiente. Ma come si fà un buon redesign? Con la fantasia.