Return to PORTE VECCHIE ED ANTICHE LACCATE

LA039 Porte industrial style

Da porte vecchie a porte stile industriale là dove c’era la necessità di recuperare ciò che prima era abbandonato

Nel reimpiego a Modena di un ambiente industriale, una fabbrica, come sede di impresa di assicurazione, queste porte diventano porte stile industriale. Erano tre(poi diventate  quattro) vecchie porte anni 40-50 diverse tra loro, in legno massello di larice e laccate color avorio, tutte montate in origine su controtelaio ed ora invece montate direttamente a muro; scrostate in alcune zone, cioè con tutti i segni del tempo, le mancanze e i graffi che fanno tanto materico. Dopo attenta pulizia e disinfezione, una porta è stata allungata ed allargata, un’altra ha previsto la rimozione del pannello bugnato inferiore sostituito da un pannello in rete metallica di acciaio non trattato con fori a nido d’ape. La terza conterrà il vetro, e la maniglia in alluminio anodizzato color bronzo è stata consumata sino a evidenziare l’alluminio grezzo, perché il protagonista indiscusso è il metallo proprio perché era l’elemento preponderante nelle vecchie fabbriche e nei capannoni industriali. La quarta porta è particolare, vuoi per il vetro antico caratterizzato da disegni in rilievo simili a cristallizzazioni di ghiaccio e vuoi perchè ha subito un’intervento sia di allargamento che di allungamento riguardante tutti e quattro i lati e lo spostamento di serratura e maniglia. 

Spazi alti, soffitti ampi, quando i clienti entrano nel locale, devono sentirsi proprio come dentro una fabbrica anni ’50 in pieno boom economico, quasi sentire il fumo, i rumori meccanici, la frenesia dell’industria, l’operosità, ma allo stesso tempo la sicurezza, la tranquillità, la professionalità di chi studia un prodotto assicurativo personalizzato rispetto alle esigenze del cliente. Da vecchie porte a porte industrial style!

Porta antica trasformata in larghezza e lunghezza

Immagine 2 di 3

La porta è stata modificata su tutti i lati, spostata maniglia originale e serratura